Una cena che porta innanzi ai commensali i fasti dell’Impero Zarista, sulla scia delle mistiche leggende che circondano nomi quali quelli di Anastasia Romanova e Grigorj Efimovic Rasputin: una notte di gala nelle gelide lande Russe di fine 1800, al cospetto dello Zar, per regalare un intrattenimento che ripercorre atmosfere tipiche di grandi romanzi e film quali “Guerra e Pace” o “I Romanov”.
San Pietroburgo, 1881: nella sala d’Autunno del palazzo Imperiale dei Romanov lo Zar Alessandro II di Russia indice una festa in maschera al Palazzo d’Inverno subito dopo al tradizionale spettacolo della “Danza del Cigno”. Fra gli illustri ospiti spiccano la Granduchessa Anastaija e il mistico Rasputin… ma la festa potrebbe prendere una piega decisamente poco allegra, è infatti noto che lo Zar, dopo a delle riforme liberali quali l’abolizione della Servitù della Gleba, sia pronto ad annunciare altre grandi modifiche dell’Impero Russo: fra i nobili che vedono la perdita di diritti e proprietà; i Polacchi che insorgono per la guerra di conquista; i sudditi prossimi alla rivolta e con cospirazioni e maledizioni dietro ad ogni angolo, questa Festa potrebbe tramutarsi in una vera e propria carneficina, e allora sulla candida neve scorrerà il Sangue D’Inverno.

Partecipate come commensali alla cena oppure come coprotagonisti fermandovi anche a dormire e partecipando così ad una seconda ed esclusiva fase del gioco che si concluderà il giorno successivo!