10 COSE - Hotel Antico Convento San Francesco Bagnacavallo

10 COSE DA VEDERE E GUSTARE A BAGNACAVALLO e DINTORNI

  ECOMUSEO DELLE ERBE PALUSTRI.

A pochi minuti in auto o in bicicletta si può raggiungere l’Ecomuseo Delle Erbe Palustri : grazie a Maria Rosa e Luigi e a tutti i #volontari dell’Associazione, potrete ammirare gli usi, i costumi e le tradizioni del territorio attraverso il recupero e la conservazione della memoria e del saper fare legati alla comunità e all’artigianato.
🌾🌾🌾🌾🌾🌾
Durante l’anno oltre alla mostra permanente del #museo, si susseguono progetti di #turismo lento, iniziative, eventi e scambi culturali che salvaguardano la cultura e le radici della #BassaRomagna.

MUSEO CIVICO DELLE CAPPUCCINE.


Camminando per le stradine del centro storico, dietro l’angolo di via Garibaldi, si può ammirare l’ex convento delle Suore Cappuccine, un ampio complesso edilizio di origine cinquecentesca, ristrutturato nel corso del Settecento, oggi sede del Museo civico, della Biblioteca e dell’Archivio comunale.
🖌📚✏️📖

Le collezioni permanenti e le mostre temporanee arricchiscono il #patrimonio culturale della città #bagnacavallo.

PIAZZA NUOVA.

La #piazza ovale porticata fu costruita nel 1758 e adibita a mercato, sede per macellerie, pescherie e botteghe dell’olio. 🐷🐟🥖
Da sempre punto di incontro dei bagnacavallesi, è da esplorare e vivere insieme ai ragazzi dell’Osteria di piazza nuova, la Cantina e le botteghe artigiane, qui #tradizione e #innovazione si fondono nel #presente.

👉…. Indovinate quante arcate ci sono! 24, 30 o 32? La piazza è a pochi passi dal nostro albergo! Noi siamo andati a contarle 😉

GIARDINO DEI SEMPLICI.


Passeggiando per le stradine della #città, potrete scorgere un ultimo esempio di orto botanico esistente all’interno del centro storico. E’ anche conosciuto come Giardino degli Aforismi per le sue panchine in ferro battuto con impresso gli aforismi di Leo Longanesi, giornalista e scrittore nato proprio qui a #bagnacavallo.
🌱🌱🌱🎋🎋🎋

Incontrerete il gatto Topino, i vicini per il trebbo e l’atmosfera lucente delle serate estive. 🌟🌟🌟🌟

PIEVE di S. PIETRO IN SYLVIS.


A circa 1 km dal centro storico 🚶‍♀️🚶‍♂️ di #bagnacavallo, è una delle #pievi romaniche meglio conservate del #territorio ravennate, conserva affreschi databili al 1320 attribuiti al maestro Pietro da Rimini.
Si narra che la basilica fu edificata probabilmente vicino ad un antico #tempio romano dedicato a Giove……

TEATRO GOLDONI.

Potete ammirarlo assieme ai suoi 5 medaglioni e 5 arcate nella piazza principale della città.
👇👇
Costruito tra 1839 e 1845 su progetto dell’architetto bolognese Filippo Antolini, fu dedicato a “Carlo Goldoni”, illustre commediografo veneto il cui padre esercitò la professione di medico condotto a #Bagnacavallo, ove è sepolto.
Oggi ospita stagioni di prosa e spettacoli musicali grazie a Accademia Perduta Romagna Teatri

👉 Curiosità 👉 … lo sapevate che l’interno è a pianta a ferro di cavallo?! Ideale per rappresentazioni liriche 🐴😍

TIPOGRAFIA ARTIGIANA.

La storica “Tipografia Artigiana” sorta e rimasta sempre in #bagnacavallo in Via Oberdan al n. 6.
💓💓💓
Nata nei primi anni ’50 dall’unione e la maestria di Achille Taroni, detto “Chilino” tipografo già all’età di 9 anni e suo cognato Eligio Zattoni, fu attiva fino all’inizio degli anni 2000.

A soli 500 mt dal #convento, la #tipografia è tutt’ora visibile grazie alla Famiglia Tricoli-Taroni che accoglie con calore gruppi e scolaresche narrando loro gli aneddoti e le storie di vita quotidiana.
Inoltre a settembre, durante la festa del patrono, questo suggestivo luogo si anima di musica, laboratori artistici e si (ri)vive l’atmosfera conviviale di amicizia 👫 e caffè , proprio come creava “Chilino” con l’aiuto della moglie Francesca “Cicchina”.

VICOLO DEGLI AMORI.

Nel centro storico di #bagnacavallo, una stretta viuzza mette in comunicazione la piazzetta della chiesa del Carmine e via Vecchia Darsena.
A voi scoprire dov’è… l’amore! 😉💖

BURSON.

Non è solo da vedere, ma sopratutto da gustare. 🍇🍇🍇

Il Burson è un vitigno autoctono che porta con sé l’anima della Romagna: le persone e le loro tradizioni, il dialogo e il dialetto, il fare e l’ospitalità.😉💖 !

ANTICO CONVENTO SAN FRANCESCO.

Il complesso risalente al XIII secolo è l’edifico conventuale di più antica fondazione della città di Bagnacavallo.Oggi è una struttura ricettiva versatile.

Se non sei un ospite dell’hotel vieni a trovarci durante gli eventi e la programmazione delle serate “Quel che passa il convento”.